Arriva l’iPad: 7 applicazioni per i social network

Arriva l’iPad: 7 applicazioni per i social network

Dal 3 aprile negli Stati Uniti è possibile acquistare l‘iPad, in Italia è previsto l’arrivo per la fine del mese (secondo alcune voci sarà in vendita dal 24 aprile).

E’ probabile che anche da noi l’iPad sarà un nuovo successo di vendita per Apple ed è pressochè certo, come con l’Iphone, che la prima versione del prodotto non sarà particolarmente ricca di funzioni.

Inoltre, come capita spesso con la tecnologia, i primi felici acquirenti del prodotto faranno da cavie per tutti i bug che infesteranno questa prima release.

Si sa da tempo che sull’ iPad funzioneranno molte delle migliaia di applicazioni disponibili per iPhone, ma la curiosità è per le applicazioni che, progettate appositamente per l’Ipad, sapranno sfruttare la dimensione dello schermo e tutte le sue caratteristiche tecniche.

Grazie ai prodotti disponibili nello store americano e alle prove di Engadget abbiamo la possibilità di conoscere, in anticipo rispetto al lancio in Italia, una prima lista delle migliori applicazioni iPad per i social network.

Ecco la lista:

Twitterific per iPad (gratuita; la versione Pro costa invece 4,99 dollari)

E’ indicata finora come la migliore applicazione Twitter per iPad. Funziona benissimo sia in verticale che in orizzontale e consente di interagire in modo semplice anche con link e foto. Non c’è un’opzione per caricare durante l’uso le foto ma, vista l’assenza di una fotocamera sull’iPad, questa non sembra (al momento) una grande lacuna.

Twitterific per ipad

TweetDeck per iPad (gratuita)

Usa la stessa interfaccia già nota sull’iPhone e appare di semplice utilizzo, tuttavia per poter interagire con i link bisogna usarla in orizzontale.

Twittelator Pad (4,99 dollari)

Super personalizzabile, i thread di conversazione sono di facile navigazione, le immagini appaiono in linea tuttavia non consente di cambiare il feed principale nella colonna di sinistra.

Sociable (4,99 dollari)

Non dispone di funzioni avanzate, tuttavia consente di usare Twitter, i news feed di Facebook, Flickr, Reddit, Digg con una sola utenza.

Sociable per iPad

Loopt (gratuita)

Utile per cercare eventi e ristoranti della zona, controllare immagini e recensioni dei locali e ottenere indicazioni stradali tramite Google Maps.

IM+ (9.99 dollari)

Per chattare con Facebook, Skype, Gtalk, AIM, Twitter e tutto con una sola applicazione. E’ comunque un’applicazione piuttosto costosa per la categoria.

Aggiungi alla schermata Home (gratuita!!!)

In effetti non è una vera applicazione ma è soltanto l’opzione che consente di salvare un’icona sullo schermo in modo da aprire direttamente Safari sulla pagina web del social network preferito (o di qualcunque altro sito).

Per dirla in modo più semplice: perchè spendere soldi per applicazioni non ufficiali e qualitativamente non proprio eccezionali?

Quanto è successo per l’iPhone ci può insegnare infatti almeno 2 cose:

1 – forse sarà meglio aspettare la prossima versione dell’iPad

2 – non passerà molto tempo che saranno disponibili applicazioni ufficiali per Facebook, Twitter, ecc gratuite e di livello superiore quelle attuali.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Share

Altri articoli sull'argomento:

  1. Alla scoperta dei social network: Google Buzz
  2. Un social network a tempo per Iphone
  3. Cinque strumenti gratuiti per monitorare la vostra reputazione
  4. Agenti immobiliari: tre passi da fare per un uso migliore dei social network.
  5. McDonald’s e il Social Media Chief